Quante volte avete sentito dire che con il Mac non si può giocare? Non è assolutamente vero, spesso il problema era legato (e tutt’ora lo è) alla disponibilità di titoli ma ormai quasi tutto è disponibile magari con un po di ritardo; altre volte il limite è legato alle schede video integrate dei portatili, ma lo stesso problema vale per i PC, nel mondo Mac si hanno generalmente messo fisso meno espansibilità fino ad ora grazie alle eGPU; infine le performance dei giochi normalmente non sono mai state stellari su macOS causa OpenGL, ma da tempo grazie a Metal (da un po’ in versione 2) le cose sono molto diverse, infatti le performance grafiche 3D su macOS sono comparabili a quelle su Windows se non superiori. C’è da considerare però chi ha creato il porting e con che cura, infatti tutti i titoli ancora nascono su PC per poi essere trasportati su Mac e anche quello può denotare un perdita di velocità minima. Il mese scorso in un video dove abbiamo dimostrato la velocità di Dues Ex: Mankind Divided su un MacBook Pro 13″ grazie a eGPU mi sono soffermato appunto su questi argomenti, compreso ovviamente il rapporto costo prestazioni su cui un PC assemblato avrà sempre la meglio.
BareFeats ora con l’ultima serie di benchmark conferma che sullo stesso computer (macOS in alto e Windows in basso) le performance su un titolo moderno come il nuovo TotalWar: Warhammer II sono equivalenti a Windows, pendendo in favore di macOS. Inoltre notiamo come le schede Radeon, generalmente snobbate rispetto a Nvidia, battano le controparti Nvidia pur costando meno, infatti ormai AMD domina il settore di fascia bassa, media e compete nella fascia alta battendo infatti una Radeon Vega 64 spesso batte una GTX 1080ti. Con l’uscita tra circa un mese di Radeon VII anche la fascia alta sarà dominata da AMD. Insomma quando qualcuno vi dirà che per giocare è obbligatorio PC e una scheda Nvidia, ditegli che pian piano i tempi stanno cambiando.

BareFeats – TotalWar: Warhammer II macOS performance
eGPU.it – MacBook Pro 13″ gaming con eGPU – Deus Ex: Mankind Divided